Pinterest: crescita record nel 2013

Pinterest, il social network, nato quasi 4 anni fa, che permette di creare bacheche virtuali e appuntare le proprie immagini preferite, ha registrato una notevole crescita nel corso del 2013.

Con ben 32 localizzazioni, nonostante un’utenza limitata rispetto a famosi social come Facebook, Twitter e G+, il suo uso è cresciuto nel solo 2013 del 150% e le registrazioni sono passate da 97,7 a 242,5 milioni. La sua crescita non è però omogenea. Negli Stati Uniti un navigatore su tre utilizza Pinterest, mentre in Europa solo l’8% degli utenti di internet ne fa uso.

Tra i dati della ricerca condotta da GlobalWebIndex, emerge che negli USA il 73% (+6% rispetto al 2012) degli adulti online utilizza un social network. Facebook resta al primo posto sul podio, ma è interessante notare come gli utenti apprezzino la possibilità di diversificare la propria presenza sui social (il 42% ne utilizza più di uno).

Con questo balzo, Pinterest conquista il terzo posto davanti a Twitter. In particolare, si conferma la predilezione delle donne per Pinterest, che lo utilizzano quattro volte di più rispetto agli uomini.

Otto anni fa, MySpace era il primo social network. I tempi cambiano e i social devono adattarsi alle esigenze degli utenti per poter sopravvivere.

Per rafforzare la sua infrastruttura tecnologica Pinterest ha recentemente acquisito Visual Graph, una start up specializzata nel riconoscimento delle immagini e nella ricerca visuale. Quali nuove features ha in serbo per attirare nuovi utenti o rinnovarne l’interesse?

E voi, utilizzate Pinterest? Quale pensate sarà il suo futuro?

Fonte: GlobalWebIndex